Comprendere la causa dei denti sensibili è molto importante

Sono molti i pazienti che comunicano di avere denti sensibili, provando un particolare dolore quando gli stessi vengono a contatto con alimenti o spazzolini.

Quali sono gli stimoli che comportano i denti sensibili?

Proviamo una classificazione degli stimoli che producono denti sensibili in tre categorie: 

  • Stimoli chimici: rientrano in questa categoria i cibi che risultano molto acidi. Tra questi possiamo citare gli agrumi o i succhi di frutta.

 

  • Stimoli termici: in questo caso facciamo riferimento sia a cibi caldi che cibi freddi

 

  • Stimoli meccanici: sono invece quelli che vengono provocati dallo spazzolino.

 

A prescindere dal tipo di stimolo, un dente diventa sensibile quando presenta una zona di dentina eccessivamente esposta.

banner migliori dentisti

I denti sensibili per quanto tempo fanno male?

I sintomi relativi al dolore per denti sensibili variano per intensità e durata. In alcuni casi possono essere transitori, in occasioni di un trattamento completato dal dentista o dopo l’igiene orale, in altri casi al contrario si possono tramutare in dolori cronici che compromette una corretta igiene orale quotidiana.

 

Quali sono le cause più comuni dei denti sensibili?

Comprendere la causa dei denti sensibili è molto importante. Questo è possibile attraverso un’analisi sulle abitudini alimentari del paziente e sulle procedure legate all’igiene orale domiciliare. E’ altrettanto rilevante analizzare la situazione dei denti che risultano essere sensibili poiché l’ipersensibilità potrebbe essere associata ad una problematica odontoiatrica, come la frattura di un dente.

 

 

Denti sensibili: rimedi e cura

Dopo aver analizzato le causa dei denti sensibili bisognerà instaurare una terapia mirata attraverso l’utilizzo di sostanze che andranno a ridurre il dolore del paziente. Parliamo di sostanze che vengono applicate sia a casa che presso lo studio dentistico. 

Le sostanze utilizzate dall'igienista dentale per ridurre l'ipersensibilità dentale sono diverse, tra queste: il fluoruro di potassio, il fluoruro di sodio, fosfato e carbonato di potassio. 

L'igienista dentale potrà consigliare i migliori dentifrici utili a ridurre il dolore causato dai denti sensibili.


Punteggio : 5.0 /5 - Recensioni totali: 2
Potrebbe interessarti anche: